Giannutri: i gabbiani, il parco dell’Uccelina e la maremma

Bene… è giunta l’ora di emozionarci nel paradiso dell’anima. La Maremma Toscana, con la sua cultura millenaria per il rispetto dell’ambiente e della natura, col suo sviluppo sostenibile, ci abbraccerà per donarci momenti senza tempo.

Poi Giannutri con i sui gabbiani e la macchia mediterranea incontaminata, i suoi scenari calcarei, la ricca e lussureggiante foresta, i gabbiani e tutti gli uccelli che ne fanno la tappa di nidificazione preferita saranno la cornice delle nostre emozioni. Questo sarà il nostro viaggio.

“Un viaggio unico da scolpire nella memoria del diario del viaggiatore”.

Giannutri 2

Gusteremo alcuni fra i tesori naturalistici per cui l’Italia e famosa in tutto il mondo. Il viaggio sarà ad alto grado di coinvolgimento sensoriale. Un’esperienza forte con colori vivi ed accesi, natura incontaminata, mare cristallino, buon cibo e buon vino.

I due giorni saranno all’insegna dell’emozione.. come sempre, nei nostri viaggi!

“La maremma: forte e schiva come i suoi cinghiali, elegante e libera come i suoi cavalli”.

Benvenuti … questa è la maremma, con i suoi colori, le sue tradizioni rimaste pressoché intatte, la sua cultura per la natura ed il rispetto per l’ambiente. Ci immergeremo in questa realtà, dove l’ambiente e l’uomo hanno raggiunto un bell’esempio di equilibro e di rispetto. La primavera poi sarà il miglior alleato, facendo esplodere questo paradiso per gli occhi del viaggiatore attento, per l’amante delle emozioni e degli odori che solo un posto senza tempo sa donare.

Il cuore selvaggio della Toscana, con i suoi grandi spazi e tempi dilatati si concederà a noi. Cala di Forno ci farà scoprire la vegetazione incontaminata e gli incantevoli ed unici affacci sul mare. I colli boscosi alle nostra spalle ci proteggeranno ossigenando i nostri polmoni e le nostre menti.

Il paesaggio delle antiche torri sulla costa con le immagini suggestive saranno il nostro sentiero. Saranno il nostro cammino fra odori, emozioni e sensazioni forti.

E poi … Giannutri: l’isola dei gabbiani.

Giannutri

La più meridionale delle isole dell’arcipelago toscano, con la sua forma inconfondibile di una mezzaluna. E’ l’isola dei gabbiani e di molte specie di uccelli che nidificano qui, arricchendo l’isola di una diversità e ricchezza uniche. Già abitata nella preistoria (come testimoniano alcuni ritrovamenti di armi ed utensili), fu frequentata da etruschi e romani. Nei suoi fondali da mozzafiato, giacciono ancora relitti di navi mercantili. Testimonianze di un ricco ed antico traffico sul mare.

Scopriremo cosa vuol dire il tramonto del faro, descritto dai più attenti viaggiatori. I silenzi delle notti stellate ed i suoi fondali famosi in tutto il mondo. Percorreremo la sua costa frastagliata e rocciosa, interrotta da alcune suggestive calette e numerose grotte.

Il nostro cammino sarà caratterizzato dal profumo del rosmarino del ginepro e della erica. La lunga macchia mediterranea ci avvolgerà per ossigenare le nostre menti. Fra le poche case e l’unica piazzetta scopriremo cosa vuol dire luogo senza tempo.

Le emozioni saranno forti, gli odori il buon cibo e gli ottimi vini della Toscana completeranno questo nostro viaggio emozionale.

Questo è il nostro concetto di cammino. Di viaggio!