fbpx
______333.632.7610 info@camminomediterraneo.com

Scopriamo un territorio di grande bellezza e varietà fra monti e costa, borghi e grandi panorami, Città fra le più belle d’Italia, Ascoli si adagia fra i Sibillini e i monti Gemelli, fra la vicina costa adriatica e un grande paesaggio culturale

 

Da giovedì 29 Dicembre a domenica 1 Gennaio

Guida Ambientale Escursionistica: Giuseppe D’Onofrio
Scadenza Iscrizioni: 1 Dicembre
Impegno: medio e facile
Obbligo di scarponcini da trekking alti a coprire la caviglia

Spese individuali previste:

Le spese sotto descritte verranno sostenute autonomamente da ogni partecipante, salvo quelle relative alla Guida (assistenza tecnica) che vanno anticipate al momento della adesione

• Assistenza tecnica: 120 euro a persona
• Guida turistica: 10 euro
• Camera matrimoniale uso singola, servizio B & B: 75 euro a notte
Disponibili solo 6, le successive richieste in singola hanno un costo di 100 euro a notte
• Camera matrimoniale o doppia (due persone), servizio B & B, “confort”: 90 euro a notte
• Camera matrimoniale o doppia (due persone), servizio B & B, “superior”: 100 euro a notte
• Camera tripla, servizio B & B: 140 euro a notte.
L’albergo può essere saldato individualmente con bancomat da ogni partecipante
• Cena del 29 Dicembre: 38 euro (pagamento in contanti)
• Cena del 30 Dicembre: 35 euro (pagamento in contanti)
• Cena del 31 Dicembre: 45 euro (pagamento in contanti)
• Pranzi al sacco o degustazioni (facoltative) concordate con locande lungo il percorso. In questo ultimo caso ogni degustazione di prodotti tipici ha un costo di 15/20 euro a persona
• Parcheggio custodito convenzionato: 5 euro al giorno

Per la partecipazione non è prevista Tessera da sottoscrivere, assicurazione Infortuni Facoltativa, della durata di 365 giorni: 10 euro

        Trekking di impegno medio e facile

        Obbligo di scarponcini da trekking alti, a coprire il malleolo

        Guida Ambientale Escursionistica Giuseppe D’Onofrio
        iscritto ad AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche), tessera LA 190
        La Guida è assicurata per la responsabilità civile personale ai sensi di legge, per danni involontariamente arrecati a terzi, compresi gli “accompagnati”, nella loro qualità di GAE durante l’attività escursionistica e/o durante le attività preparatorie alle escursioni.

        • Le escursioni in programma possono essere modificate o annullate, a discrezione della Guida, per motivi meteo e di sicurezza.
        • Per la partecipazione non è prevista la sottoscrizione di una tessera
        • Cammino Mediterraneo si attiene alla disciplina normativa in vigore, relativa alla tutela sanitaria in tempo di Covid

        Come partecipare

        • Per la conferma ti chiedo di inviare acconto di 120 euro entro il 1 Dicembre tramite bonifico su iban IT79L3608105138262093462099, intestato a Giuseppe D’Onofrio
        • L’adesione si perfeziona con l’invio dell’acconto.
        • La quota relativa all’albergo è saldato in autonomia da ogni partecipante, con bancomat o contanti.
        • Prima della partenza verrà inviata una e-mail per informazioni pratiche, utili ad un corretto accesso all’attività
        • Contatti: Giuseppe 333 6327610 – info@camminomediterraneo.com Reperibile anche tramite whatsApp e SMS

        Se non mi sarà possibile rispondere subito ricontatterò in breve tempo. Utile ricevere un messaggio con nome, cognome e indirizzo e-mail

         

        Trasporto e Parcheggio

        • Verranno utilizzate automobili private. Per chi avesse bisogno di passaggi deve comunicare direttamente alla Guida responsabile. Automobili private: i passeggeri divideranno in parti uguali 15 centesimi a Km + l’eventuale pedaggio autostradale, parcheggi a pagamento e servizi legati al suo uso. Il viaggio da Roma (metro Anagnina) per raggiungere il luogo del primo appuntamento (Umito) richiede 3 escluse le soste.
        • Con automobile privata (conducente esente + 3 passeggeri paganti), si prevede una spesa di 50 euro a persona.
        • Si richiede puntualità agli appuntamenti.

        Parcheggio

        • Ad Ascoli è possibile parcheggiare presso P custodito “Torricella”, situato a 250 mt dall’albergo, in Via Porta Torricella 7. Costo giornaliero 5 euro, convenzionato con l’albergo. Il relativo costo è versato direttamente in albergo

           

          Alloggio e Pasti

          Hotel Sant’Emidio
          www.albergosantemidio.it  – Via Minucia, 10 – 0736 258626
          Sono disponibili camere matrimoniali uso singola, doppie letti separati, matrimoniali, triple, ognina con bagno, servizio in B & B,

          L’albergo può essere saldato individualmente con bancomat da ogni partecipante

          Cene in ristoranti del centro storico
          Giovedì 29 Dicembre: Ristorante Piccolo Teatro
          Venerdì 30 Dicembre: Ristorante Piccolo Teatro
          Sabato 31 Dicembre: Ristorante Nonna Nina

           

          Note Importanti

          Obbligatorio:

          • Scarponcini da trekking alti alla caviglia idrorepellenti

           Per le escursioni è importante avere

          • Giacca a vento impermeabile e coperture per la pioggia (kway o mantellina)
          • Bastoncini da trekking, utili in certi punti
          • Zaino con capienza compresa fra 25 e 40 lt
          • Pranzo al sacco e acqua abbondante

          Per informazioni e adesioni è possibile inviare e-mail a info@camminomediterraneo.com  o telefonare alla Guida al 333 6327610 o inviare messaggi tramite whatsapp o sms.

          Se non riuscirò a rispondere subito ricontatterò il prima possibile

          Assicurazione Infortuni
          La copertura assicurativa Infortuni è facoltativa può essere sottoscritta per la durata di 365 gg oppure per ogni singola giornata di attività

          La durata annuale ha un costo di 10 euro e va sottoscritta entro 5 gg dalla escursione. E’ operante dal momento in cui il tesseramento risulta completato e scadrà alle ore 24.00 del 365° giorno successivo.

          L’assicurazione giornaliera ha un costo di 1 euro per ogni giornata e può essere sottoscritta anche il giorno prima. Il mio consiglio è di sottoscrivere quella annuale per avere una copertura nell’arco dell’anno, senza ulteriori formalità

          Per sottoscrivere la polizza occorre scaricare sul proprio cellulare, da Google Play o da Apple Store, l’App Trip&Trek e procedere all’iscrizione. In questo modo la sottosciione e la copertura sono immediate

          L’Assicurazione è collegata al tesseramento EIC (Escursioni Italia Club) garantisce un’ampia tutela in caso di infortuni occorsi esclusivamente durante le attività escursionistiche organizzate e riconosciute da E.I.C. o A.I.G.A.E. (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche), quindi valida per qualsiasi escursione guidata da una Guida Ambientale Escursionistica, regolarmente iscritta ad AIGAE

          La copertura assicurativa annuale  
          Le garanzie oggetto dell’assicurazione sono:
          Morte: capitale assicurato € 50.000,00
          Lesioni: capitale assicurato € 100.000,00, la % della lesione è da identificare nella Tabella Lesioni allegata alla polizza. Questa tabella può essere inviata in qualsiasi momento a chi ne faccia richiesta
          Franchigia: 3%. L’indennizzo è soggetto ad una franchigia del 3%, pertanto se la percentuale prevista nella Tabella Lesioni è pari o inferiore al 3%, non è dovuto alcun indennizzo; per percentuali superiori al 3% l’indennizzo viene riconosciuto solo per la parte eccedente il 3%.
          Rimborso Spese Mediche: massimale € 2.000,00 per sinistro e per anno, scoperto € 100,00 per sinistro (è la parte che rimane a carico dell’infortunato) – la garanzia opera solo a seguito di infortunio con lesione indennizzabile (pertanto sopra al 3%).
          Le garanzie operano senza limiti di età e in tutto il mondo.

          Un abbraccio a tutti e buon tempo
          Vi aspetto per tornare a camminare insieme, più serenamente
          Giuseppe

          Appuntamenti

          • Appuntamento: ore 11, paesino di Umito (AP)
          • Appuntamenti su Roma vengono concordati da chi condivide il viaggio
          • Fine attività: Domenica 1 Gennaio, ore 15 circa

           

          Il programma

          Le escursioni in programma possono essere modificate o annullate, a discrezione della Guida, per motivi meteo e di sicurezza.
          Per la partecipazione non è prevista Tessera da sottoscrivere.
          Assicurazione Infortuni facoltativa
          Obbligo di utilizzare calzature da trekking alte, ad avvolgere e proteggere la caviglia

          Giovedì 29 Dicembre: le cascate della Prata e della Volpara

          Prima di giungere ad Ascoli Piceno ci fermiamo al piccolo borgo di Umito, non lontano dalla Salaria. Qui parcheggiamo e inizia l’escursione
          E’ un percorso completamente naturale che si affianca al Rio Volpara, in un ambiente ora boschivo ora fluviale di grande fascino, fra faggi, abeti bianchi e tassi
          Il Rio Volpara è l’artefice di queste cascate, le più alte del gruppo. Si tratta di un serie di scivoli che precipitano dalla Macera della Morte (monti della Laga) per oltre 600 m, nessun salto è maestoso ma nell’insieme offrono un bello spettacolo
          Il sentiero per arrivare alla base dei salti è abbastanza semplice e frequentato, non presenta mai grossi dislivelli ed è sempre netto e visibile
          Il percorso parte da quota 680 mt per arrivare alla base della cascata a quota 1250 mt
          Il percorso di ritorno è sullo stesso tracciato. Chi volesse fermarsi prima potrebbe farlo alla Cascata della Prata, situata a 45’ di cammino dal Parcheggio. Possibile in questo caso anche fermarsi a pranzo ad Umito (Azienda Agrituristica La Valle oppure Laga Nord)
          Escursione
          Distanza 14 km
          Dislivello in salita: 650 mt
          Dislivello in discesa: 650 mt
          Tempo di percorrenza escluse le soste: 5 h
          Percorso su sentieri, necessari scarponcini alti da trekking. Pranzo al sacco da portare da casa
          Per chi si fermasse alla cascata della Prata: distanza 8 km a/r, dislivello in salita 250 mt

          Venerdì 30 Dicembre: Montefalcone Appennino e il Monte Falcone (904 mt)

          L’itinerario si svolge in uno degli angoli più affascinanti delle Marche. Ci troviamo in presenza di un enorme sperone roccioso che sul versante Ovest precipita in basso con imponenti pareti strapiombanti di arenaria, rendendo la zona no straordinario ed incomparabile balcone rivolto verso la dorsale appenninica
          Paesaggi dolci che preludono ai contrafforti dei Sibillini ed in cui più viva è l’anima di questa regione, con le sue tradizioni culinarie ei piccoli insediamenti, oggi sonnecchiosi e romantici borghi
          Alla fine dell’escursione ci fermeremo a degustare prodotti tipici in una Locanda, un ricco spuntino
          Nella seconda parte della giornata visite agli splendidi borghi di Offida e Ripatransone
          Cena in ristorante tipico di Ascoli
          Dislivello in salita: 350 mt
          Distanza: 11 km
          Tempo di percorrenza: 4 ore escluse le soste
          Il percorso è in parte su sentiero e in parte su sterrata o asfalto.

          Sabato 31 Dicembre: Colle San Marco

          Con una escursione che parte a piedi direttamente dall’albergo, attraversiamo una parte di Ascoli per dirigerci verso il luogo più caro agli ascolani, Colle San Marco.
          Diverse sono le tradizioni e le storie che legano questo luogo alla città, da epoche medievali fino alla seconda guerra mondiale. Dalla Grotta del Beato Corrado ai ruderi del Convento di San Lorenzo, dallo spettacolare eremo di San Marco al Sacrario Partigiano, fino al Dito del Diavolo
          Ad ogni luogo è legata sofferenza, spiritualità e superstizione
          L’escursione non è impegnativa, attraversa la località di Piagge, posta a metà del percorso dove chi volesse potrebbe far terminare il proprio impegno oppure farlo iniziare raggiungendo questa località con la macchina e unendosi al gruppo. Giunti a Colle San Marco è possibile degustare prodotti tipici presso una Locanda
          Dislivello in salita: 530 mt
          Distanza: 11 km
          Tempo di percorrenza escluse le soste: 4 ore
          Il percorso di ritorno è sullo stesso tracciato dell’andata

          Domenica 1 Gennaio: relax e visita guidata nel centro storico di Ascoli Piceno

          L’ultimo giorno lo dedichiamo alla scoperta culturale di Ascoli Piceno, una città tanto bella quanto meno nota di altre per le bellezze architettoniche e il fascino che ne emana.
          Saremo accompagnati da una Guida turistica
          Al termine relax in città e rientro ai luoghi di provenienza

          Appunti di viaggio…

          Pronto a partire?

          1 + 2 =

          X contatti veloci:

          Se hai bisogno di informazioni aggiuntive, compila il modulo accanto, o scrivimi a info@camminomediterraneo.com

          Oppure chiama al numero: (+39) 333.632.7610

          Proprietario del sito web:  cammino mediterraneo – di Giuseppe D’Onofrio – Partita IVA – 14405561003

          condividi