fbpx
______333.632.7610 info@camminomediterraneo.com

In Cammino nella spettacolare Ponza e la selvaggia Palmarola. Ne scopriamo gli angoli nascosti, l’affascinante e tormentata Storia, la Natura e le meravigliose coste, i pregi gastronomici e le atmosfere romantiche

 

Da Venerdì 23 a Domenica 25 Settembre
Scadenza Iscrizioni: 30 Agosto
Impegno: medio facile
Partecipanti: minimo 15, massimo 30

Spese individuali previste:

  • Assistenza Tecnica: 90 euro
  • Due giorni presso albergo*** in camera doppia: 80 euro + tassa di soggiorno. Sono disponibili solo due camere in uso singola a 60 euro a notte. La colazione non è compresa
  • Pranzi al sacco o in trattoria. Colazioni (in autonomia al Bar), l’hotel non serve colazione
  • Due cene in ristorante: Menù alla carta
  • Spese di trasporto in automobile, Roma Terracina e ritorno
  • Costo dell’aliscafo NLG, Terracina – Ponza, andata e ritorno: 46,50 euro con gruppo superiore a 20 persone, altrimenti 55 euro. Tempo di percorrenza 1 h 20’
  • In alternativa è possibile imbarcarsi con altri vettori o da altri porti. Appuntamento sull’isola ore 10 circa per seguire l’attività della giornata
  • Battello per Palmarola: 35 euro
  • Degustazione in azienda vitivinicola (facoltativa): 15 euro

Per la partecipazione non è prevista Tessera da sottoscrivere, assicurazione Infortuni Facoltativa

        Trekking di impegno medio e facile

        Obbligo di scarponcini da trekking alti, a coprire il malleolo

        Guida Ambientale Escursionistica Giuseppe D’Onofrio
        iscritto ad AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche), tessera LA 190
        La Guida è assicurata per la responsabilità civile personale ai sensi di legge, per danni involontariamente arrecati a terzi, compresi gli “accompagnati”, nella loro qualità di GAE durante l’attività escursionistica e/o durante le attività preparatorie alle escursioni.

        • Le escursioni in programma possono essere modificate o annullate, a discrezione della Guida, per motivi meteo e di sicurezza.
        • Per la partecipazione non è prevista la sottoscrizione di una tessera
        • Cammino Mediterraneo si attiene alla disciplina normativa in vigore, relativa alla tutela sanitaria in tempo di Covid

        Come partecipare

        • Per la conferma ti chiedo di inviare acconto di 125 euro entro il 30 Agosto tramite bonifico su iban IT79L3608105138262093462099, intestato a Giuseppe D’Onofrio

        E’ sufficiente inviare con whatsApp un’immagine della ricevuta di versamento

        L’adesione si perfeziona con l’invio dell’acconto.

        La quota relativa all’Hotel è saldata direttamente da ogni escursionista. Il ristorante è saldato autonomamente da ogni partecipante

        • Prima della partenza verrà inviata una e-mail per informazioni pratiche, utili ad un corretto accesso all’attività
        • Contatti: Giuseppe 333 6327610 – info@camminomediterraneo.com Reperibile anche tramite whatsApp e SMS

        Se non mi sarà possibile rispondere subito ricontatterò in breve tempo. Utile ricevere un messaggio con nome, cognome e indirizzo e-mail

         

        Trasporto. Parcheggio, Nave

        • Verranno utilizzate automobili private fino al porto di Terracina. Il percorso richiede 1 h 25’ escluse le soste, percorrendo la SS 148, Pontina, in questo caso il costo del viaggio viene ripartito fra i passeggeri, con esclusione del proprietario.
        • Il secondo giorno ci sarà la escursione sull’isola di Palmarola. Il viaggio verrà fatto con un operatore privato che sarà a nostra disposizione, nei tempi e nel percorso. Ci sarà anche il periplo delle coste di Ponza e soste per il bagno. Il costo della barca è obbligatorio, anche in mancanza di partecipazione

           

           Alloggio e Pasti

          • Due giorni di B & B presso albergo*** a Ponza Porto: Hotel del Capitano http://hoteldelcapitano.it/
          • Pranzo di venerdì al sacco. Pranzo libero per la Domenica.
          • Cene presso Ristorante, menù alla carta

               

              Note Importanti

              • Per le escursioni sono necessari scarponcini da trekking alti alla caviglia, indumenti freschi e comodi, coperture per la pioggia, zaino con capienza consigliata da 25 a 40 lt. Consigliati i bastoncini, specialmente in alcuni tratti dei percorsi.
              • Per chi voglia fare il bagno portare costume, ciabatte, scarpette da scoglio, crema solare e telo mare
              • Per chi soffra il mal di mare, consigliati i braccialetti oppure medicinali indicati in queste circostanze
              • Portare anche lenitivi per eventuali punture di insetti

                Per informazioni e adesioni è possibile inviare e-mail a info@camminomediterraneo.com  o telefonare alla Guida al 333 6327610 o inviare messaggi tramite whatsapp o sms.

                Se non riuscirò a rispondere subito ricontatterò il prima possibile

                Assicurazione Infortuni
                La copertura assicurativa Infortuni è facoltativa può essere sottoscritta per la durata di 365 gg oppure per ogni singola giornata di attività

                La durata annuale ha un costo di 10 euro e va sottoscritta entro 5 gg dalla escursione. E’ operante dal momento in cui il tesseramento risulta completato e scadrà alle ore 24.00 del 365° giorno successivo.

                L’assicurazione giornaliera ha un costo di 1 euro per ogni giornata e può essere sottoscritta anche il giorno prima. Il mio consiglio è di sottoscrivere quella annuale per avere una copertura nell’arco dell’anno, senza ulteriori formalità

                Il modo più rapido e diretto per sottoscrivere la polizza è di scaricare sul proprio cellulare, da Google Play o da Apple Store, l’App Trip&Trek e procedere all’iscrizione. In questo modo la sottosciione e la copertura sono immediate

                Chi invece volesse sottoscrivere la polizza (solamente quella annuale) tramite una comunicazione a Cammino Mediterraneo, può farlo entro i cinque giorni che precedono l’escursione, per permetterne l’attivazione. E’ sufficiente scrivere una e-mail a info@camminomediterraneo.com    indicando Nome e Cognome, Codice Fiscale, Data di Nascita, Comune di residenza, e-mail e numero di cellulare

                L’Assicurazione è collegata al tesseramento EIC (Escursioni Italia Club) garantisce un’ampia tutela in caso di infortuni occorsi esclusivamente durante le attività escursionistiche organizzate e riconosciute da E.I.C. o A.I.G.A.E. (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche), quindi valida per qualsiasi escursione guidata da una Guida Ambientale Escursionistica, regolarmente iscritta ad AIGAE

                La copertura assicurativa annuale  
                Le garanzie oggetto dell’assicurazione sono:
                Morte: capitale assicurato € 50.000,00
                Lesioni: capitale assicurato € 100.000,00, la % della lesione è da identificare nella Tabella Lesioni allegata alla polizza. Questa tabella può essere inviata in qualsiasi momento a chi ne faccia richiesta
                Franchigia: 3%. L’indennizzo è soggetto ad una franchigia del 3%, pertanto se la percentuale prevista nella Tabella Lesioni è pari o inferiore al 3%, non è dovuto alcun indennizzo; per percentuali superiori al 3% l’indennizzo viene riconosciuto solo per la parte eccedente il 3%.
                Rimborso Spese Mediche: massimale € 2.000,00 per sinistro e per anno, scoperto € 100,00 per sinistro (è la parte che rimane a carico dell’infortunato) – la garanzia opera solo a seguito di infortunio con lesione indennizzabile (pertanto sopra al 3%).
                Le garanzie operano senza limiti di età e in tutto il mondo.

                 

                Un abbraccio a tutti e buon tempo
                Vi aspetto per tornare a camminare insieme, più serenamente
                Giuseppe

                Appuntamenti

                • Primo Appuntamento: Venerdì 23 Settembre, Roma, stazione metro B Eur Palasport, ore 6.50 (la puntualità è tassativa), L’aliscafo della NLG parte alle 8.40 da Terracina e arriva alle 10 al porto di Ponza
                • Secondo Appuntamento: ore 8.15 Biglietteria NLG, Via del Molo, Porto di Terracina
                • Terzo Appuntamento: ore 10 Porto di Ponza, di fronte al Ristorante La Scogliera oppure direttamente in hotel del Capitano, situato a Ponza Porto. La partenza da Ponza per Terracina, domenica 20, è alle 17.15
                • Fine attività: Domenica 20 Settembre, ore 17.30 (partenza da Ponza), in arrivo a Terracina alle 18.50

                Il programma

                Le escursioni in programma possono essere modificate o annullate, a discrezione della Guida, per motivi meteo e di sicurezza.
                Per la partecipazione non è prevista Tessera da sottoscrivere.
                Assicurazione Infortuni facoltativa
                Obbligo di utilizzare calzature da trekking alte, ad avvolgere e proteggere la caviglia

                Venerdì 23: Monte Guardia, panorami e degustazioni in cantina

                Arrivati sull’isola ci spostiamo in Hotel e sistemiamo i bagagli. ‘albergo si trova nella parte alta di ponza porto e richiede un percorso a piedi in salita.
                Il percorso di questo primo giorno è su vecchie mulattiere, con la presenza di muretti a secco che danno un aspetto antico a tutto il paesaggio. Arriveremo sul Monte Guardia.

                Il percorso integrale è diviso in tre parti. Lungo complessivamente 10 km, tempo di percorrenza escluse le soste 4 h, la somma dei tratti in salita ha un dislivello di 600 mt. Si può percorrere anche solo alcuni tratti dell’intero programma escursionistico di oggi. L’intero percorso è privo di copertura arborea e ombra.

                La prima parte ci permette di raggiungere la cima del Monte Guardia, il dislivello complessivo in salita è 300 mt, distanza 6 km. La cima dell’isola, 283 mt, è il Monte Guardia. Dal suo pianoro sommitale si gode una vista totale di Ponza e di tutto l’arcipelago.

                La seconda parte prevede anche il sentiero per Punta il Fieno, tempo di percorrenza escluse le soste 4 h, la somma dei tratti in salita, prima e seconda parte, ha un dislivello di 450 mt. Il percorso richiede l’uso di scarponcini da escursione, per la presenza di tratti accidentati e sassosi.
                Al termine si torna in Hotel. Cena al vicino Ristorante.

                Una delle più belle vigne d’Italia. In questa giornata viene anche organizzata una visita alla “stupefacente” azienda vitivinicola Migliaccio.
                E’ un’azienda le cui vigne si trovano alle pendici del Monte Guardia ed è collocata in un versante privo di vie carrabili. Le operazioni di cura, raccolta e trasporto delle uve viene fatta esclusivamente a mano, a spalla e con i muli, come cento anni fa. Ci soffermeremo, chi vorrà, anche per una degustazione dei loro prodotti tipici.
                Questa visita potrebbe essere spostata al sabato qualora le condizioni meteo non permettessero l’escursione su Palmarola.

                Sabato 24: Escursione e bagni a Palmarola e periplo in barca di Palmarola e Ponza

                Dopo colazione, si scende al Porto e ci si imbarca su Motonave privata per raggiungere Palmarola, partenza alle 9.30.
                Si costeggia la parte sud ovest di Ponza per dirigersi verso Palmarola. Arrivati sull’isola, chi non volesse fare l’escursione, potrebbe sostare in rada o sulla spiaggia per relax fra bagni e sole.
                L’escursione sull’isola ha una durata di circa 2 h, priva di ombra. Il sentiero è in terra e occorre un po’ di attenzione per alcuni punti scivolosi, facilmente superabili. Si giunge su una delle cimette dell’isola, altezza 283 mt. Bellissimo panorama sull’isola e l’arcipelago. Si torna indietro e si percorre un breve tratto del sentiero che attraversa l’isola verso sud, verso la parte più alta, dove la vegetazione sta riprendendo lo spazio lasciato dalla scarsa frequentazione. L’escursione presenta una difficoltà progressiva dovuta non al dislivello ma all’abbandono di alcuni vecchi sentieri che verranno percorsi fin dove è possibile. Ognuno può rientrare indietro facilmente.
                E’ possibile fare una bella escursione sui sentieri di Palmarola perché il viaggio di gruppo permette il noleggio di una barca in esclusiva, con tempi dilatati e bisogni personalizzati.
                Tornati alla spiaggia, breve bagno e Relax.
                Pranzo a bordo della nave.
                Al termine riprendiamo la navigazione e arrivati in prossimità di Ponza, ne costeggeremo la costa Est, fino al Porto Borbonico. Per l’escursione è necessario l’uso degli scarponi da escursionismo.
                Rientro in Hotel e cena.

                Domenica 25: Punta Incenso

                In questo ultimo giorno visiteremo la parte Nord di Ponza, quella di Le Forna e Punta Incenso.
                La giornata permette opportunità diverse, da scegliere anche liberamente:

                Programma con la Guida: Con Autobus di linea si giunge in prossimità del Ristorante Da Anna, uno dei migliori dell’isola, e si fa la breve, facile e spettacolare escursione fino a Punta Incenso. E’ il verde pianoro che caratterizza la parte Nord Est dell’isola, a chiudere l’antica caldera del vulcano ponziano, di fronte all’isolotto di Gavi. L’escursione è semplice e richiede appena un paio di ore, con le dovute soste per ammirare le spettacolari coste. Punta Incenso è la parte finale dell’isola, quella che affaccia verso l’isolotto di Gavi, Zannone e il Circeo
                A seguire un pasto leggero in trattoria, precedentemente prenotata.
                Rientro in zona Porto, per una passeggiata prima della partenza. Sufficienti scarpe da ginnastica.
                Programmi alternativi:
                1) Dopo l’escursione, con pranzo al sacco, direttamente in autobus a Cala Feola, nelle belle piscine naturali per un bagno oppure il bagno è possibile farlo, arrivandoci con 10’ a piedi, a Cala Fonte e pranzare eventualmente “da Igino”, piccola trattoria a ridosso della Cala.
                2) Oppure evitare l’escursione e andare direttamente al mare o a cala Feola o cala Fonte, partendo dall’albergo con maggiore calma

                Per tutti l’appuntamento è al Porto di Ponza alle 17. L’aliscafo parte alle 17.30 e arriva alle 19 circa al porto di Terracina.

                Appunti di viaggio…

                Pronto a partire?

                10 + 5 =

                X contatti veloci:

                Se hai bisogno di informazioni aggiuntive, compila il modulo accanto, o scrivimi a info@camminomediterraneo.com

                Oppure chiama al numero: (+39) 333.632.7610

                Proprietario del sito web:  cammino mediterraneo – di Giuseppe D’Onofrio – Partita IVA – 14405561003

                condividi