fbpx
______333.632.7610 info@camminomediterraneo.com

Trekking e Storia, da San Giovenale

a Luni sul Mignone

un giorno

Scopriamo uno dei luoghi più suggestivi del Centro Italia. Una perfetta armonia fra archeologia e natura, nel paesaggio agropastorale che si distende fra Blera, Civitella Cesi e le propaggini settentrionali della Tolfa, arricchito dalle limpide acque dei fiumi Mignone e Vesca e dagli straordinari siti etruschi di San Giovenale e Luni sul Mignone

Domenica 4 febbraio

Guida Ambientale Escursionistica: Giuseppe D’Onofrio

Impegno: medio facile

Spese individuali previste:

Guida: 15 euro
Trasferimento in macchina

Per la partecipazione non è prevista Tessera da sottoscrivere, assicurazione Infortuni Facoltativa, della durata di 365 giorni: 10 euro

 

 

Trekking di impegno medio facile

Guida Ambientale Escursionistica: Giuseppe D’Onofrio

iscritto ad AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche), tessera LA 190
La Guida è assicurata per la responsabilità civile personale ai sensi di legge, per danni involontariamente arrecati a terzi, compresi gli “accompagnati”, nella loro qualità di GAE durante l’attività escursionistica e/o durante le attività preparatorie alle escursioni.

  • Le escursioni in programma possono essere modificate o annullate, a discrezione della Guida, per motivi meteo e di sicurezza.
  • Per la partecipazione non è prevista Tessera

Note importanti e dotazioni

Necessari
• scarponcini da trekking
• zaino con capienza consigliata da 30 a 50 lt
• coperture per la pioggia

Consigliati
• indumenti caldi e comodi
• bastoncini, specialmente in alcuni tratti dei percorsi

    Trasporto

    •  Verranno utilizzate automobili private, in questo caso il costo del viaggio viene ripartito fra i passeggeri, con esclusione del proprietario, in ragione di 15 cent a km + pedaggio autostradale.

    Assicurazione Infortuni
    La copertura assicurativa Infortuni è facoltativa può essere sottoscritta per la durata di 365 gg oppure per ogni singola giornata di attività

    La durata annuale ha un costo di 10 euro e va sottoscritta entro 5 gg dalla escursione. E’ operante dal momento in cui il tesseramento risulta completato e scadrà alle ore 24.00 del 365° giorno successivo.

    L’assicurazione giornaliera ha un costo di 1 euro per ogni giornata e può essere sottoscritta anche il giorno prima. Il mio consiglio è di sottoscrivere quella annuale per avere una copertura nell’arco dell’anno, senza ulteriori formalità

    Per sottoscrivere la polizza occorre scaricare sul proprio cellulare, da Google Play o da Apple Store, l’App Trip&Trek e procedere all’iscrizione. In questo modo la sottosciione e la copertura sono immediate

    L’Assicurazione è collegata al tesseramento EIC (Escursioni Italia Club) garantisce un’ampia tutela in caso di infortuni occorsi esclusivamente durante le attività escursionistiche organizzate e riconosciute da E.I.C. o A.I.G.A.E. (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche), quindi valida per qualsiasi escursione guidata da una Guida Ambientale Escursionistica, regolarmente iscritta ad AIGAE

    La copertura assicurativa annuale  
    Le garanzie oggetto dell’assicurazione sono:
    Morte: capitale assicurato € 50.000,00
    Lesioni: capitale assicurato € 100.000,00, la % della lesione è da identificare nella Tabella Lesioni allegata alla polizza. Questa tabella può essere inviata in qualsiasi momento a chi ne faccia richiesta
    Franchigia: 3%. L’indennizzo è soggetto ad una franchigia del 3%, pertanto se la percentuale prevista nella Tabella Lesioni è pari o inferiore al 3%, non è dovuto alcun indennizzo; per percentuali superiori al 3% l’indennizzo viene riconosciuto solo per la parte eccedente il 3%.
    Rimborso Spese Mediche: massimale € 2.000,00 per sinistro e per anno, scoperto € 100,00 per sinistro (è la parte che rimane a carico dell’infortunato) – la garanzia opera solo a seguito di infortunio con lesione indennizzabile (pertanto sopra al 3%).
    Le garanzie operano senza limiti di età e in tutto il mondo.

    Un abbraccio a tutti e buon tempo
    Vi aspetto per camminare insieme
    Giuseppe

    Appuntamenti

    •  Primo Appuntamento: Roma, Stazione metro B “Eur Palasport”, ore 7.30
    •  Secondo Appuntamento: Necropoli etrusca di San Giovenale, ore 9.15
    •  Fine attività: ore 16 circa, partenza per i luoghi di provenienza

    Contatti

    Per adesioni e informazioni sull’attività trekking prevista, contattare la Guida
    Giuseppe: 333 6327610 oppure info@camminomediterraneo.com

    Il programma

    Le escursioni in programma possono essere modificate o annullate, a discrezione della Guida, per motivi meteo e di sicurezza.
    Per la partecipazione non è prevista Tessera da sottoscrivere
    Per partecipare alla escursione è obbligatorio l’utilizzo di scarponcini da trekking alti alla caviglia

    NOTE

    Il percorso presenta tratti molto facili, con fondo agevole, tratti con brevi salite e piccoli guadi facilmente superabili, soprattutto con l’aiuto dei bastoncini

    L’utilizzo degli scarponcini da trekking alti stretti alla caviglia aiuta nella stabilità, soprattutto nei punti dove potrebbe essere scivoloso e nei piccoli guadi

    Il percorso attraversa paesaggi diversi e i due siti etruschi di San Giovenale e Luni sul Mignone hanno un fascino indiscutibile. Bellissimo è anche il tratto sul vecchio ponte della ferrovia Orte, Capranica Civitavecchia, nel tratto che supera il Mignone, uno dei fiumi con maggior abbondanza di acqua, nel centro Italia

    Domenica 4 febbraio: da San Giovenale a Luni sul Mignone

    E’ una delle aree archeologiche più belle del centro Italia, per indubbia suggestione che infondono nel visitatore le rovine di San Giovenale, antica Necropoli ma anche raro esempio di villaggio etrusco riportato alla luce e quelle più piccole di Luni sul Mignone. Di grande fascino anche il castello e la chiesa di San Giovenale di epoca medievale
    Il paesaggio iniziale è ampio sui monti della Tolfa, tipicamente agricolo e pastorale con diversi allevamenti di bovini. Prosegue poi con un ambiente più vario, fra boschi e a contatto con torrenti affluenti del Mignone fino a raggiungere lo splendido pianoro su cui si ergeva l’antico insediamento, a dominare i fiumi
    In epoca più recente, a fine ‘800, fu costruita la ferrovia Capranica – Civitavecchia di cui rimane il tracciato, le commoventi stazioni ferroviarie ormai avvolte dalla vegetazione e uno spettacolare ponte sul fiume che osserveremo sia dall’alto che dal basso. Un ponte “commovente” per il silenzio e la solitudine di cui oggi è avvolto, innestato in uno straordinario paesaggio
    Giungeremo al fiume Mignone dove pranzeremo
    Dopo pranzo inizieremo il percorso di ritorno dapprima sulla riva sinistra del Mignone poi su quella del fiume Vesca. Guaderemo il Vesca due volte su passaggi privi di difficoltà, all’interno ella gola scavata dal fiume, per poi ricollegarsi al percorso dell’andata
    Il tracciato è vario e dai notevoli diversificati aspetti: quelli storico archeologici, ambientali e naturalistici
    Non presenta particolari difficoltà se non in alcuni passaggi che richiedo un po’ di attenzione, facilmente superabili anche con l’aiuto della Guida. Sono obbligatori gli scarponcini alti e assolutamente consigliabili i bastoncini per guadare i fiumi
    Ritornati alle macchine visiteremo l’antico insediamento di San Giovenale
    Distanza: 16 km
    Dislivello complessivo in salita (la somma dei tratti in ascesa): 250 mt.
    Tempo di percorrenza comprese le soste pranzo e visite alle aree archeologiche: 5 h 30’
    Pranzo al sacco

    Appunti di viaggio…

    Pronto a partire?

    12 + 14 =

    X contatti veloci:

    Se hai bisogno di informazioni aggiuntive, compila il modulo accanto, o scrivimi a info@camminomediterraneo.com

    Oppure chiama al numero: (+39) 333.632.7610

    Proprietario del sito web:  cammino mediterraneo – di Giuseppe D’Onofrio – Partita IVA – 14405561003

    condividi