______333.632.7610 info@camminomediterraneo.com

trekking & viaggi

Ogni percorso è stato prima testato e sperimentato da Noi. Per essere sicuri di offrire un cammino “sicuro” e adeguato…

Trekking & Viaggi

 

I percorsi in programmazione…

“Altezza mezza bellezza” non si addice a questa cima minore del Parco Naturale dei Lucretili, scelta per la dolcezza del paesaggio e l’atmosfera agropastorale che distende l’anima e la dispone a respirare questo incantevole paesaggio.   (leggi tutto…)

 

Conca vulcanica dalle forme perfette, dove le pendici avvolte da querce e faggio, fanno da corona ad uno splendido paesaggio, fra i più verdi e rigogliosi del centro Italia.
Oggi ricca di noccioleti e di un turismo d’ozio e piacere, un tempo ospitava nel suo territorio importanti vie di comunicazione e pellegrinaggio e fonte di sostentamento da una essenziale economia montana   (leggi tutto…)

Conca vulcanica dalle forme perfette, dove le pendici avvolte da querce e faggio, fanno da corona ad uno splendido paesaggio, fra i più verdi e rigogliosi del centro Italia.
Oggi ricca di noccioleti e di un turismo d’ozio e piacere, un tempo ospitava nel suo territorio importanti vie di comunicazione e pellegrinaggio e fonte di sostentamento da una essenziale economia montana   (leggi tutto…)

Una delle vette più belle e panoramiche fra Lazio e Abruzzo e la più alta (2156 mt) all’interno della catena preappenninica dei Monti Simbruini. Natura che risente ancora dell’influsso della costa tirrenica e si affaccia agli ambienti montani della vicina costola appenninica.

Trekking entusiasmante che richiede abitudine alla montagna   (leggi tutto…)

Bellissimo balcone fra i laghi del Salto e del Turano, il Monte Navegna con i suoi 1500 mt è un punto di osservazione fra i più belli del Lazio orientale, a due passi dal confine abruzzese. Escursione semplice e appagante che ci permetterà una sosta culinaria sulle rive del lago e di ammirare il paesaggio lacustre.   (leggi tutto…)

L’Artemisio è ciò che rimane di più visibile del grande complesso vulcanico dei Colli Albani.

Al suo interno ben noti sono, fra gli altri, i due crateri dei Laghi Nemi e Albano. Questo trekking attraversa tutto il crinale della parete Est dell’antico apparato vulcanico, da Sud a Nord. Il percorso è quasi interamente sul crinale e usufruisce di stradelli e sterrate comode, salvo eventuali condizioni di pioggia che lo rendono di più difficile utilizzo.    (leggi tutto…)

Splendidi altipiani laziali ai confini con l’Abruzzo circondano vette appenniniche di 1900 mt. Scopriamo un trekking dolce e dai grandi paesaggi a Nord del Lago del Salto.

Altipiani da cui emergono cime di grande bellezza, ammantate di boschi. La piana di Rascino, da sempre pianoro carsico, ha dato vita a piccoli laghi come quello di Cornino o zone acquitrinose quando la stagione delle piogge riempie l’orizzonte di avifauna e paesaggi suggestivi.    (leggi tutto…)

sabato 20 e domenica 21 giugno

Uno degli Altipiani Maggiori d’Abruzzo: Le Rocche e il Parco Naturale Regionale Velino Sirente. Grande spettacolo di Natura nel cuore d’Italia.

Primo giorno escursione al Rifugio Sebastiani, splendido panorama sul Velino; secondo giorno escursione lunga da Rovere alla cima del Monte Sirente   (leggi tutto…)

da sabato 27 a lunedì 29 giugno

 La Costa e le montagne che fanno da confine alla Basilicata tirrenica, unica regione italiana che si affaccia su Tirreno ed Adriatico, costituiscono un comprensorio di straordinaria bellezza, per lo più sconosciute agli appassionati di Trekking ma non meno solare e bella delle più blasonate coste cilentine e amalfitane.    (leggi tutto…)

da sabato 4 a domenica 5 luglio

Classica e immancabile passeggiata per ammirare l’estesa fioritura delle lenticchie che proprio la fine di Giugno e inizio Luglio raggiunge la massima apertura e diffusione. Il fine settimana proposto tende principalmente a godere di questa espressione notevole che la natura e l’uomo insieme hanno “allestito” in questo esteso pianoro carsico.   (leggi tutto…)

da sabato 11 a domenica 12 luglio

Il Parco più affascinante del centro Italia, per la ricchezza e varietà naturale, si estende fra Abruzzo, Lazio e Molise. La bellezza dell’Appennino qui si mostra nel suo massimo splendore e in Estate il paesaggio rigoglioso e la vita che esplode ci regalano una suggestione unica. A piedi vi entriamo dentro, nel silenzio rigenerante di un sogno   (leggi tutto…)

da sabato 18 a sabato 25 luglio

Splendide valli che convergono naturalmente sul loro centro culturale, il suggestivo borgo medievale di Vipiteno, uno scrigno di architettura e tipiche atmosfere altoatesine. Scopriremo l’autenticità di valli alpine meno note, dove il turismo ha ancora lasciato la natura protagonista del paesaggio: Vizze, Racines, Giovo, Ridanna, Funes, Fundres e Valles dove dominano silenzio e antiche malghe.    (leggi tutto…)

Entusiasmante trekking al tramonto, verso lo splendido panorama che dalla vetta del Monte Autore si può ammirare fra Lazio e Abruzzo

E’ una delle vette più belle e spettacolari fra Lazio e Abruzzo e la terza per altezza (1855 mt) all’interno della catena preappenninica dei Monti Simbruini.     (leggi tutto…)

Una escursione dell’anima, un sentiero che non ci porterà sulle cime al cospetto di vasti panorami ma ci farà entrare dentro la meravigliosa natura dei Simbruini, fra stupendi boschi e le rive del fiume Aniene. Silenzi e suoni che accompagnano il passo, su tracciati antichi un tempo familiari ai pastori della transumanza e a lupi a caccia di prede, entrambi in cerca della sopravvivenza..     (leggi tutto…)

Vasti orizzonti e spettacolari panorami sul Centro Italia e l’Adriatico. Fare escursioni in Majella vuol dire panorami maestosi, tradizioni, cultura e religiosità eremitica. E’ la montagna più alta a sud delle Alpi, dopo il Gran Sasso, dove la natura ci mostra tutta la sua selvaggia bellezza.

Alloggio a 1600 mt di altezza ed escursioni d’alta quota.     (leggi tutto…)

Weekend di trekking, astronomia e archeologia a 1200 mt di quota nello splendido scenario naturale dei monti Simbruini. Cena tipica in agriturismo, serata di osservazione del cielo e trekking alle rovine di Camerata Vecchia completano un fine settimana fra i boschi e le radure appenniniche  (leggi tutto…)

Un meraviglioso balcone (1921 mt) sulla piana del Fucino, le gole di Celano, il gruppo Velino Sirente e la Majella. 

Escursione di montagna dalla doppia marcia, impegno medio o basso, secondo il percorso scelto ma comunque gratificata da un panorama fra i più belli, a ridosso delle celebri gole di Celano e un vasto orizzonte su questa parte di Abruzzo.   (leggi tutto…)

Le Isole Ponziane, oggi note come meta balneare, ci aprono un mondo nascosto dalla patina turistica e dall’uso superficiale. Proviamo a intrufolarci, da piccoli ladri del passato, fra le pieghe della Natura, degli uomini che ne hanno scolpito il carattere e fra alcuni aspetti che i tempi brevi spesso non lasciano vedere.  (leggi tutto…)

l’isola dei sognatori e dei viaggiatori, degli esuli e degli artisti, oggi lontana da quello spirito, ne riscopriamo la natura dove il turismo cede il passo a chi non teme un po’ di fatica, per coglierne l’anima nascosta. I panorami sono decisamente indimenticabili. E’ un’isola ancora capace di sorprenderci, per la sua anima ‘altra’, la sua capacità intatta di svelare tutta la sua bellezza a chi ne sappia percorrere le segrete Vie. Ne scopriremo la sua essenza più vera: un luogo dello spirito.   (leggi tutto…)

Trekking in Costiera Amalfitana, in uno dei templi dell’escursionismo mediterraneo, dove la luce e l’acqua sono i padroni assoluti del paesaggio, completato da una vegetazione dai colori vividi e profumati.   (leggi tutto…)

Per secoli ombelico d’Europa e scrigno d’Arte, Firenze non è solo l’arte dei suoi monumenti, è un corpo che ha esteso l’armonia e lo stupore ai suoi colli, adagiati di natura ad accogliere lo spirito esteta del Rinascimento. Castelli, torri, ville patrizie, filari di cipressi e vigne, uniti da vie che tutt’oggi ci invitano al cammino…..    (leggi tutto…)

Una delle icone italiane per eccellenza, il Chianti si allunga fra la zona di Montalcino e i confini meridionali di Firenze. Ha un suo assoluto valore nella qualità delle produzioni vitivinicole e nella bellezza del paesaggio.

Ed è proprio il paesaggio, armonia fra Natura e Uomo, che rende speciale il nostro cammino…… (leggi tutto…)

Simboli d’Italia ed eccellenza paesaggistica del Sud, il Vesuvio, la Penisola Sorrentina e la Baia di Jeranto mostrano la grande varietà e bellezza di questo paese.

Mini Vacanza di Trekking e mare, di intensità graduabile nel Parco nazionale del Vesuvio e nella parte terminale della Costiera Amalfitana.  (leggi tutto…)

Trekking in Val d’Orcia del sud. Celebre per alcune icone paesaggistiche d’Italia, Lucciola Bella e Pietraporciana, ne percorriamo i sentieri più belli, un’autentica immersione fra le massime espressioni estetiche del paesaggio italiano, incastonato fra borghi spettacolari e commoventi come Monticchiello e Castiglioncello del Trinoro (leggi tutto…)

Un altro angolo di Toscana, la più meridionale, arricchita da bellissimi borghi e dal tipico paesaggio romantico a casali, cipressi e castelli. Trekking sulla cima del Cetona, uno dei panorami più belli della Val d’Orcia, e visita dell’omonimo grazioso borgo.   (leggi tutto…)

Per questa prima escursione “bianca”, riscopriamo il fantastico mondo della neve con un percorso medio facile, nel vicino Abruzzo al confine con il Lazio. La Valle di Morretano ci apre verso la Piana di Campo Felice, al Rifugio Ristorante Alantino, tradizionale porta all’altipiano, meta di sciatori e ciaspolatori.   (leggi tutto…)

Gli altipiani laziali e abruzzesi sono stati una grande ricchezza economica, per la loro storica vocazione, prima come fonte di caccia poi di pascolo. Anche se in misura minore, l’allevamento delle greggi e degli armenti arricchisce ancora oggi questo splendido paesaggio. Sulla Piana di Rascino vi si affianca la coltivazione della prelibata e piccola lenticchia.   (leggi tutto…)

La neve ha sempre un grande fascino e nel centro Italia gli altipiani costituiscono un attrattiva scenografica di grande effetto, per queste “onde del mare” che in chiaroscuri ci sollevano in un’atmosfera unica, quasi surreale. per l’affascinante isolamento, il silenzio e l’armonia con la cinta di monti che in essi si riflettono. Anche per chi mai abbiamo galleggiato sulla neve, non può rimanere indifferente ad un paesaggio “fantastico”, quasi onirico..   (leggi tutto…)

Vasti orizzonti e spettacolari panorami sulla Majella e il Centro Italia. Fare escursioni sulla neve con le ciaspole è un’emozione indimenticabile, fra l’azzurro intenso del cielo e il candore accecante della neve

Un fine settimana di indimenticabile immersione nella Natura   (leggi tutto…)

Il Parco più affascinante del centro Italia, per la ricchezza e varietà naturale, si estende fra Abruzzo, Lazio e Molise. La bellezza dell’Appennino qui si mostra nel suo massimo splendore e in Inverno il paesaggio innevato ci regala una suggestione unica. A piedi, con le ciaspole, vi entriamo dentro, nel silenzio rigenerante di un sogno   (leggi tutto…)

Il Fantastico Mondo della Neve, nella regione più Naturale del Centro Italia, l’Abruzzo, in uno scenario fra i più belli d’Italia, Campo Imperatore, i suoi borghi e la catena del Gran Sasso. 

In Appennino la catena del Gran Sasso e la estesa piana di Campo Imperatore sono le uniche di dimensioni e paesaggio paragonabili alla catena alpina. Di indiscussa suggestione in qualsiasi stagione, in Inverno la neve crea un’atmosfera di magia, moltiplicata dai grandi spazi che questa zona ci mostra   (leggi tutto…)

Giannutri è una naturale continuazione della Maremma. Piccola ma di intensa bellezza, nel periodo delle fioriture e della nidificazione dei gabbiani, si eleva dal mare con le sue coste alte e sofferte.

La fioritura imponente, la presenza dei Gabbiani, il mare ovunque, la discreta o inesistente presenza dell’uomo, fanno di questo luogo uno dei più affascinanti fra le isole minori italiane.  (leggi tutto…)

La ricchezza di Pantelleria si scopre piano piano, entrando dove l’isola mostra la sua vera e antica essenza, una potente emersione dalle onde mediterranee, ricoperta con la forza di vivere, resistere, costruire, delle popolazioni che hanno combattuto contro gli elementi e popoli conquistatori.

E’ una sensazione che entra sommessamente e che si rivela nel silenzio e nell’abbandono, di fronte alle lave e ai dammusi, ai filari e ai fumi vulcanici, agli orizzonti senza terra e nella consapevolezza di essere un confine e una sintesi fra Africa ed Europa (leggi tutto…)

Quattro notti nell’incantevole e intatta isola dell’Asinara, dove il silenzio e la Natura dominano il tempo e gli orizzonti.
Utilizzata come isola carcere fino a 20 anni fa si trasforma rapidamente in Parco, mantenendo così la vocazione naturale che ancora oggi la contraddistingue, per la presenza di animali protetti e allo stato brado ed enti di tutela della sua ricchezza naturale.
Una esperienza unica fra le isole del Mediterraneo occidentale….   (leggi tutto…)

Seguici sui nostri canali…

Suggerisci il tuo percorso ideale…

Richiedendo informazioni aggiuntive acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi della legge n. 196/2003 e successive modifiche Regolamento UE 2016/679. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Iscriviti alla newsletter

Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi della legge n. 196/2003 e successive modifiche Regolamento UE 2016/679. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Il “buon” cammino allunga il tuo orizzonte!

Proprietario del sito web:  cammino mediterraneo – di Giuseppe D’Onofrio – Partita IVA  14405561003

condividi
condividi